Skip to content Skip to footer

RICORSO SECONDA FASCIA PER DOCENTI ITP E AFAM CON 24 CFU

Viste le recenti pronunce favorevoli da parte di vari tribunali ordinari, in funzione di giudice del lavoro, lo studio legale ha attivato un ricorso al giudice competente per ottenere il diritto all’inserimento in seconda fascia d’istituto dei docenti ITP e docenti AFAM che abbiano conseguito i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche nonché metodologie e tecnologie didattiche.

Possono partecipare al ricorso anche i docenti senza servizio e non presenti in alcuna graduatoria, ovvero che abbiano già presentato ricorso al tar o al giudice del lavoro per far dichiarare abilitante il solo titolo di studio.

Il ricorso è finalizzato ad ottenere il diritto all’inserimento in seconda fascia d’istituto derivante dall’equipollenza tra abilitazione all’insegnamento e il titolo di studio abbinato al possesso dei 24 CFU.

La nostra tesi è suffragata da numerose sentenze favorevoli di molti tribunali ordinari e, pertanto, esistono ottime probabilità di vittoria.

Il costo del ricorso è di € 300 oltre contributo unificato se dovuto (€ 259)da versare all’IBAN

IT81A01 0054 02200 0000 0000941 intestato all’avv. Giovanna Sarnacchiaro nella causale inserire la dicitura “ricorso GDL 2 fascia”.

Per info chiamare allo studio legale 0818291318 ovvero inviare una e-mail a info@avvocatogiovannasarnacchiaro.it oppure a: studiolegalesarnacchiaro@gmail.com

documentazione necessaria:

  1. Procura legale;
  2. scheda anagrafica,
  3. documento e C.F.;
  4. titolo di studio;
  5. attestato 24 CFU;
  6. ultimo contratto di servizio (se presente) ovvero copia della graduatoria d’istituto in cui si è presenti;
  7. copia del bonifico,
  8. modulo esenzione per reddito.

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

scarica qui la modulistica

mandato in calce civile

SCHEDA ANAGRAFICA GDL

MODULO ESENZIONE CONTRIBUTO aggiornato

 

Leave a comment