Skip to content Skip to footer

RICORSO PER RICOSTRUZIONE DI CARRIERA INTEGRALE SENZA PRESCRIZIONE

Lo studio legale dell’Avv. Giovanna Sarnacchiaro esaminate le recenti sentenze della Corte di Cassazione n. 31149 e n. 31150 del 28 novembre 2019 che hanno affermato il diritto del personale della scuola ad ottenere il riconoscimento integrale ed immediato di tutto il servizio pre ruolo, ritenendo, pertanto, illegittimo l’operato del MIUR che in base all’art. 485 del D.Lgs. 297/1994 (T.U. scuola) riconosce per intero i primi quattro anni di servizio pre-ruolo ai fini giuridici ed economici, mentre gli anni successivi ai primi quattro sono valutati per i due terzi ai fini giuridici ed economici  e per un terzo ai fini esclusivamente economici.

Il DPR n. 399/1988 che disciplina il riallineamento della carriera prevede che solo al compimento:

  • del 16° anno per i docenti laureati di scuola secondaria di secondo grado;
  • del 18° anno per i DSGA, per i docenti di scuola infanzia e primaria, personale educativo, personale docente dis cuola secondaria di I gradoe per i docenti diplomati di scuola secondaria di II grado;
  • del 20° anno per il personale ATA;
  • del 24° anno per i docenti dei conservatori e delle accademie,

l’anzianità utile ai soli fini economici è interamente valida ai fini dell’attribuzione delle successive posizioni stipendiali.

REQUISITI PER ADERIRE AL RICORSO PER LA RICOSTRUZIONE INTEGRALE DELLA CARRIERA:

  • PERSONALE DOCENTE E ATA CON PIU’ DI 4 ANNI DI PRE-RUOLO PRESSO LE SCUOLE STATALI E CHE HANNO SUPERATO IL PERIODO DI PROVA

Vi è di più la Corte di Cassazione con ordinanza n. 2232 pubblicata il 30.01.2020 ha statuito che: “…l’anzianità di servizio può essere oggetto di verifica giudiziale senza termine di tempo purché sussista nel ricorrente l’interesse ad agire…da ciò deriva che l’effettiva anzianità di servizio può essere sempre accertata anche ai fini del riconoscimento del diritto ad una maggiore retribuzione per effetto del computo di un più alto numero di anni di anzianità”;

Per aderire al ricorso o chiedere chiarimenti inviare una e-mail a: info@avvocatogiovannasarnacchiaro.it oppure a: studiolegalesarnacchiaro@gmail.com  oppure tel. allo studio legale 0818291318  (16/20).

Il costo del ricorso, essendo individuale al tribunale ordinario sezione lavoro, è da concordare con l’avv. Giovanna Sarnacchiaro, si precisa che ogni ricorso sarà preparato in maniera specifica in base alla situazione personale del singolo ricorrente.

Documentazione indispensabile per il ricorso:

  1. Copia documento e C.F.;
  2. Decreto di ricostruzione di carriera;
  3. Cedolino paga;
  4. Stato matricolare;
  5. Procura alle liti;
  6. Modulo esenzione;
  7. Scheda anagrafica.

Avv. Govanna Sarnacchiaro

scarica qui gli allegati

mandato in calce civile

scheda di adesione lavoro

MODULO ESENZIONE CONTRIBUTO UNIFICATO LAVORO

 

 

 

 

 

 

Leave a comment