Skip to content Skip to footer

RICORSO AL TAR DEL LAZIO PER LA MANCATA PRECEDENZA DELLA MOBILITA’ INTERPROVINCIALE RISPETTO ALLE NUOVE IMMISSIONI IN RUOLO

Lo studio legale dell’Avv. Giovanna Sarnacchiaro viste le gravi discriminazioni perpetrate nei confronti dei docenti di ruolo, i quali nei trasferimenti interprovinciali per la mobilità 2020/21, avranno solamente la disponibilità del 30% dei posti, mentre sarà data la priorità alle nuove immissioni in ruolo, ha attivato un ricorso al Tar del Lazio finalizzato al riconoscimento della prevalenza della mobilità rispetto alle nuove assunzioni.

Sulla specifica questione giuridica vi sono già state pronunce favorevoli del Tar Lazio e del Consiglio di Stato, pertanto, sussistono buone probabilità di accoglimento del ricorso.

Il costo del ricorso non è fissato in quanto sarà determinato dal numero dei ricorrenti che avranno aderito.

La data di scadenza per il ricorso è fissata per il giorno 11 giugno 2020 e la documentazione da consegnare allo studio legale è la seguente:

  1. Contratto a T.I.
  2. Domanda di mobilità interprovinciale;
  3. Mandato ad litem;
  4. Copia documento e C.F.;
  5. Scheda di adesione;
  6. Ricevuta di bonifico.

Scarica qui la modulistica:

PROCURA-TAR

SCHEDA prevalenza mobilità

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

Leave a comment