Skip to content Skip to footer

Ricorso al Tar del Lazio per accedere alle prove scritte del concorso per dirigenti scolastici

Cari lettori

numerosi candidati al concorso per dirigenti scolastici sono stati esclusi per il mancato superamento delle prove preselettive, il ministero non ha ammesso alle prove scritte tutti i docenti che hanno, comunque, raggiunto la soglia di 60 punti nelle prove preselettive; tale esclusione appare gravemente lesiva del diritto alla partecipazione ai concorsi pubblici, considerando, altresì, la giurisprudenza formatesi sulla questione delle soglie.

Possono aderire al ricorso tutti i candidati che hanno raggiunto il punteggio minimo di 60/100 e tutti coloro che durante l’espletamento delle prove preselettive hanno subito vari mal funzionamenti come: mancanza di rete elettrica, varie interruzioni, ecc… o comunque altri imprevisti che hanno impedito il regolare svolgimento della prova.

Il costo complessivo del ricorso è di € 200,00 da versare sull’iban IT81A0100540220000000000941

intestato all’avv. Giovanna Sarnacchiaro nella causale inserire la dicitura: prove scritte dirigente scolastico.

Documentazione da inviare: 1. Scheda di adesione; 2. Procura alle liti; 3. Copia del documento e C.F.

Il termine per aderire è fissato per il 15.09.2018 giorno in cui dovrà arrivare tutta la documentazione.

Da inviare anche per via e-mail a: info@avvocatogiovannasarnacchiaro.it oppure a: studiolegalesarnacchiaro@gmail.com insieme alla ricevuta del bonifico.

scarica qui gli allegati

SCHEDA DI ADESIONE PROVE SCRITTE D.S.

PROCURA-TAR

 

Leave a comment