Skip to content Skip to footer

Ricorso al Tar del Lazio – Mobilità 2019 – riconoscimento servizio negli istituti paritari

Lo studio legale dell’avv. Giovanna Sarnacchiaro ha avviato un ricorso collettivo al tribunale amministrativo regionale del Lazio avverso la tabella di valutazione titoli mobilità per il 2019/2020, annessa all’Ordinanza n. 203 dell’8 marzo 2019, che non riconosce il punteggio corrispondente al servizio prestato negli istituti paritari.

il ricorso è finalizzato ad ottenere il punteggio per la mobilità 2019/2020 corrispondente al servizio di pre-ruolo o di ruolo prestato nella scuola paritaria, nei percorsi di formazione, nelle scuole comunali, ovvero per ogni anno di servizio pre-ruolo o di ruolo effettivamente prestato in scuole paritarie, corsi di formazione professionali e scuole comunali anche situati nelle piccole isole.

Il  costo del ricorso è di € 150,00 da versare sul seguente iban: IT81A 010054 02200 0000 0000 941 intestato all’avv. Giovanna Sarnacchiaro nella causale specificare: ricorso mobilità paritari

La data di scadenza per le adesioni è fissata per il 10 aprile 2019 (data in cui dovrà essere spedita tutta la documentazione).

Si precisa che è indispensabile indicare nella domanda di mobilità tutti i servizi di cui si chiederà il riconoscimento nel ricorso al Tar.

Documentazione da inviare: 1. Scheda di adesione; 2. domanda di mobilità ; 3. copia documento e codice fiscale; 4. procura alle liti; 5. ricevuta bonifico.

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

scarica qui gli allegati

PROCURA-TAR

SCHEDA DI ADESIONE RICORSO MOBILITA’

 

 

 

 

Leave a comment