Skip to content Skip to footer

Avvio ricorso per tutti i dipendenti pubblici contro la illegittima ritenuta del 2,5 dallo stipendio

Lo scrivente avv. Giovanna Sarnacchiaro, viste le recenti sentenze del tribunale di Napoli, in funzione di giudice del lavoro, che ha sancito l’illegittimità della ritenuta del 2,5% applicata allo stipendio di tutti i dipendenti pubblici assunti a tempo indeterminato dal 01.01.2011, ha attivato azione in sede civile innanzi al tribunale ordinario competente per territorio per chiedere la restituzione delle somme indebitamente prelevate, oltre interessi e rivalutazione monetaria.

Documentazione da presentare per il ricorso:

1. Contratto a tempo indeterminato;

2. copia documento e C.F.;

3. Ultimi cedolini disponibili;

4. procura alle liti;

5. Scheda di adesione;

6. Autocertificazione del reddito familiare.

Costo del ricorso € 100,00 da versare con bonifico sull’iban: IT81A01 0054022 00000 00000 941 intestato all’Avv. Giovanna Sarnacchiaro nella causale inserire la dicitura: ricorso ritenuta 2,5.

scarica qui gli allegati

mandato in calce civile

SCHEDA DI ADESIONE RITENUTA 2,5

MODULO ESENZIONE CONTRIBUTO UNIFICATO LAVORO

 

 

Leave a comment