Skip to content Skip to footer

RICORSO AL TAR DEL LAZIO SERVIZIO MILITARE PERSONALE ATA 6 PUNTI

RICORSO PERSONALE ATA PUNTEGGIO SERVIZIO MILITARE= 6 PUNTI PER LE GRADUATORIE

Lo studio legale dell’Avv. Giovanna Sarnacchiaro ha attivato il ricorso collettivo al Tar del Lazio avverso l’imminente bando di aggiornamento delle graduatorie di terza fascia per il personale ATA nella parte in cui prevedera’ la valutazione del servizio di leva obbligatorio ovvero in sostituzione il servizio civile per l’attribuzione del punteggio di 0,60 se prestato non in costanza di nomina.

Considerato che la recentissima ordinanza della suprema Corte di Cassazione è favorevole sia alla possibilità di riscattare il servizio di leva o servizio civile anche se svolto non in costanza di nomina e viste, altresì, le numerose sentenze favorevoli da parte dei tribunali ordinari in funzione di giudice del lavoro che hanno ritenuto legittima la valutazione del servizio militare al pari del servizio lavorativo, lo studio legale dell’avv. Giovanna Sarnacchiaro ha attivato il seguente ricorso finalizzato al riconoscimento del punteggio corrispondente a punti 6 per le graduatorie del personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti tecnici, assistenti amministrativi, guardarobieri etc.).

Possono aderire al ricorso coloro che hanno prestato il servizio di leva o servizio civile nel periodo successivo al conseguimento del titolo di accesso nelle graduatorie ATA e che il servizio sia stato prestato non in costanza di nomina.

La quota per la partecipazione al ricorso è di € 200,00 da versare mediante bonifico bancario al seguente IBAN IT95B0200840023000107013549 intestato all’avv. Giovanna Sarnacchiaro nella causale inserire la dicitura “Ricorso servizio militare ATA”

la data di scadenza per aderire al ricorso è fissata per il 15 maggio 2024 giorno in cui dovrà pervenire la documentazione composta da: 1. scheda di adesione; 2. procura speciale; 3. documento e C.F. 4. domanda inviata; 5. foglio di congedo; 6. ricevuta di bonifico.

Resta inteso che in caso di ritardi da parte del ministero per la pubblicazione del bando e di conseguenza l’invio della domanda di aggiornamento la stessa potrà essere inviata allo studio legale in fase successiva.

Per ulteriori chiarimenti, contattare lo studio legale al n. 0818291318 ovvero inviare una e-mail a: info@avvocatogiovannasarnacchiaro.it; studiolegalesarnacchiaro@gmail.com.

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

scarica qui la modulistica

Leave a comment