Skip to content Skip to footer

Il Tar della Campania accoglie il ricorso dei ricorrenti prove suppletive e sospende i decreti dell’U.S.R. della Campania che aveva immesso in ruolo dalla vecchia graduatoria omettendo di inserirli “a pettine”

Il Tar della Campania, sede di Napoli, con Ordinanza Collegiale n. 1939 del 7 dicembre 2017, ha accolto l’istanza cautelare dei docenti ITP che avevano partecipato alle prove suppletive del concorso docenti 2016 che, grazie alle sentenze del Tar del Lazio passate in giudicato, avevano partecipato alle prove suppletive.

L’U.S.R. della Campania, con due decreti del 01.08.2017, aveva  proceduto ad immettere in ruolo i vincitori del concorso 2016, dimenticandosi, dei diritti dei vincitori delle prove suppletive, che avevano superato le prove con punteggi superiori.

Pertanto, possiamo affermare con soddisfazione che giustizia è fatta.

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

Leave a comment