Skip to content Skip to footer

RICORSO PER LA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA DEI RICERCATORI UNIVERSITARI

Lo studio legale dell’Avv. Giovanna Sarnacchiaro ha attivato un ricorso per il riconoscimento dell’anzianità maturata in base a contratti a termine dai dipendenti del CNR e di altri enti di ricerca, successivamente stabilizzati ai sensi della legge n. 296/2006, i Giudici di legittimità hanno statuito – anche alla luce dell’orientamento della Corte di Giustizia dell’Unione Europea – che “al lavoratore deve essere riconosciuta l’anzianità di servizio maturata precedentemente all’acquisizione dello status di lavoratore a tempo indeterminato, allorché le funzioni svolte siano identiche a quelle precedentemente esercitate nell’ambito del contratto a termine, non potendo ritenersi, in applicazione del principio di non discriminazione, che lo stesso si trovasse in una situazione differente a causa del mancato superamento del concorso pubblico per l’accesso ai ruoli della P.A., mirando le condizioni di stabilizzazione fissate dal legislatore proprio a consentire l’assunzione dei soli lavoratori a tempo determinato la cui situazione poteva essere assimilata a quella dei dipendenti di ruolo” (Cass. n. 4195/2020, che richiama Cass. n. 27950/2017, n. 7118/2018).

Coloro che possiedono i requisiti e intendono proporre ricorso possono inviare una e-mail a: info@avvocatogiovannasarnacchiaro.it oppure studiolegalesarnacchiaro@gmail.com con una sintesi della storia lavorativa in modo da fare una valutazione precisa sulle probabilita’ di accoglimento del ricorso e sui costi dell’azione legale.

Avv. Giovanna Sarnacchiaro

Leave a comment